Meteo: stato di allerta in Veneto per rischio idraulico e idrogeologico

1' di lettura 23/01/2021 - Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile Regionale ha emesso un nuovo bollettino meteo dove si evidenzia lo stato di attenzione per precipitazioni, con conseguente rischio idraulico e idrogeologico, e forti venti sia in Pianura che sulle zone Pedemontane e Montane.

Il bollettino è valido per le piogge, anche abbondanti, con rischio idraulico e idrogeologico, fino alle ore 18.00 di sabato 23 gennaio; per le nevicate fino alle ore 00.00 di domenica 24 gennaio; per i forti venti, nelle Zone Costiere e Pianura Limitrofa, fino al mattino di sabato 23, mentre nei Rilievi Prealpini, fino alla serata di sabato 23.

Previsto un tempo a tratti perturbato, con importanti precipitazioni, a tratti anche forti. Il bollettino meteo prevede rovesci, specie sulle zone Prealpine e Pedemontane, abbondanti sulle Zone Montane (60-100 mm). Si attende un limite della neve intorno ai 1000/1200 metri sulle Dolomiti e a 1300/1600 metri sulle Prealpi. Dopo una pausa nel pomeriggio di sabato, la neve tornerà a cadere molto debolmente sopra i 700/900 metri nelle prime ore di domenica, prima di esaurirsi del tutto.

A causa delle piogge copiose la Protezione Civile raccomanda attenzione per un possibile rischio idraulico e idrogeologico. In particolare il rischio idrogeologico potrebbe interessare la Zona del Piave-Pedemontano, mentre il rischio idraulico potrebbe riguardare la Zona del Basso Brenta-Bacchiglione e la Zona di Livenza, Lemene e Tagliamento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2021 alle 12:36 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, veneto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKP0