Tenta di disfarsi di 24 grammi e mezzo di hashish, dandosi alla fuga. 50enne tunisino arrestato e accompagnato al CPR

1' di lettura 01/06/2022 - Nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio in zona stazione, gli agenti stavano procedendo al controllo di un cittadino straniero in via Donghi, quando hanno notato due persone transitare lungo la vicina via Tommaseo.

Quest’ultime, alla vista dei poliziotti, hanno iniziato a correre a tutta velocità, dandosi alla fuga.

Gli agenti, senza perderli d’occhio, hanno visto uno dei due che, imboccando via Mameli, si disfava di un involucro di sostanza stupefacente, gettandolo in terra.

Mentre uno dei poliziotti recuperava la dose, risultante contenere 24.52 grammi di hashish, l’altro ha raggiunto in via Foscolo l’uomo in fuga.

Il cinquantenne tunisino, privo di documenti, è stato accompagnato in Questura per la compiuta identificazione e, risultato gravato da precedenti specifici di Polizia in materia di stupefacenti, è stato arrestato ex art. 73 D.P.R. 309/90.

Risultato peraltro irregolare e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, nei suoi confronti è stata disposta la procedura di espulsione con accompagnamento al Centro Permanenza Rimpatri di Gradisca d’Isonzo.






Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2022 alle 12:04 sul giornale del 03 giugno 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0dg





logoEV