Tenta di rubare una bicicletta vicino la Questura, bloccato e arrestato

1' di lettura 22/06/2022 - Stava cercando di spezzare la catena che assicurava una bicicletta elettrica alla rastrelliera posta vicino la Questura, e non si è accorto di essere stato visto da un passante.

Quest’ultimo, notato l’uomo mentre con una tenaglia sfilata da sotto la maglietta provava a tranciare la catena con il chiaro intento di rubare la bicicletta, ha prontamente richiesto l’aiuto di alcuni poliziotti che stavano entrando in quel momento in Questura.

In tre si sono messi all’inseguimento del reo fuggito a piedi percorrendo via del Padovanino.

L’uomo, cittadino tunisino di circa 40 anni, quando è stato raggiunto e bloccato in Riviera Tito Livio ha tentato di disfarsi della tenaglia poco prima utilizzata per consumare il furto, gettandola insieme ad una bottiglietta di acqua vuota in un vicino cassonetto della spazzatura, ma il rumore sordo provocato dall’arnese di ferro caduto all’interno ha insospettito i poliziotti che lo hanno recuperato e posto sotto sequestro.

Lo straniero, senza fissa dimora, con diversi precedenti a carico per reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto e, a seguito di rito direttissimo, nei suoi confronti è stato disposto l’obbligo di firma.






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2022 alle 11:21 sul giornale del 23 giugno 2022 - 108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcn4





logoEV