Attivisti di ‘Ultima generazione’ bloccano il traffico a Padova

1' di lettura 06/10/2022 - VENEZIA - Lo sciopero della fame che prosegue ormai da 27 giorni non ha portato risultati, così questa mattina alle 8 quattro attivisti di 'Ultima Generazione' hanno bloccato il traffico in Corso Australia a Padova, con l'obiettivo di attirare l'attenzione del Governo a cui chiedono di intraprendere azioni concrete per fronteggiare la crisi climatica.

"BLOCCARE IL TRAFFICO È L'UNICO MODO PER FAR ARRIVARE IL MESSAGGIO: SIAMO IN PERICOLO" "Siamo qui a fare un blocco stradale non violento sulla statale Padovana. Stiamo bene, anche se siamo stati rimossi a forza dagli automobilisti, giustamente arrabbiati con noi. Ma bloccare la strada è l'unico modo per fare arrivare anche a loro questo messaggio: siamo in pericolo, l'emergenza climatica è qui ed è ora. La siccità di quest'estate diventerà peggiore e normalità. Le ondate di calore, le alluvioni, gli incendi, non faranno che aumentare", ha dichiarato Leonardo direttamente dalla tangenziale di Padova. A OTTOBRE E NOVEMBRE NUOVI BLOCCHI STRADALI SULLE ARTERIE DI ROMA Un'ora dopo altri sei attivisti del gruppo hanno effettuato un blocco del traffico in tangenziale a Milano, preannunciando che per tutto il mese di ottobre e di novembre organizzeranno dei blocchi del traffico nelle arterie di Roma. "GOVERNO DEVE VIETARE LA RIAPERTURA DELLE CENTRALI A IDROCARBURI" Due le richieste di 'Ultima Generazione': "un incontro pubblico con Letta, Salvini, Meloni e Conte in cui parlare apertamente della crisi climatica e sociale; la firma di un accordo che sancisca l'impegno della forza politica a formare un decreto legge contro la riapertura di ogni centrale a idrocarburi su suolo nazionale entro un mese dall'eventuale insediamento al Governo".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 07-10-2022 alle 10:40 sul giornale del 07 ottobre 2022 - 8 letture

In questo articolo si parla di sanità, ambiente, cultura, attualità, lavoro, politica, agenzia, welfare, economica, hi-tech, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dupJ





logoEV