A Padova una cucina mobile consegna i pasti ai senzatetto

3' di lettura 11/10/2022 - VENEZIA - Un food truck percorrerà le strade di Padova distribuendo ogni settimana più di 100 pasti completi ai senza fissa dimora della città.

È la cucina mobile realizzata da Fondazione Progetto Arca grazie al supporto di JTI Italia, inaugurata oggi nel piazzale della stazione dal presidente di Progetto Arca Onlus Alberto Sinigallia, il vicesindaco Andrea Micalizzi, l'assessora alle Politiche sociali Margherita Colonnello, la presidente dell'associazione Noi sulla Strada Francesca Simonini, il presidente della cooperativa sociale Cosep Salvatore Russotto e Lorenzo Fronteddu, Corporate Affairs & Communications Director di JTI Italia. L'IDEA È NATA DURANTE IL LOCKDOWN, QUANDO LE MENSE SOCIALI ERANO CHIUSE Il servizio di cucina mobile nasce dall'esperienza maturata sul campo dagli operatori e volontari di Fondazione Progetto Arca durante i periodi di lockdown imposti dalla pandemia, che hanno visto una chiusura forzata delle mense e di altri servizi a supporto delle persone senza dimora. Nel periodo invernale il servizio verrà potenziato e raggiungerà le strutture di accoglienza aperte con il Piano Freddo. DUE ANNI FA LE PRIME CONSEGNE A MILANO, ORA I PASTI DISTRIBUITI SONO MOLTIPLICATI "Era il mese di marzo di due anni fa quando abbiamo cominciato a incontrare in strada persone sole che non mangiavano da giorni: da lì è nata l'esigenza di migliorare il nostro servizio quotidiano per essere davvero vicini a chi è più fragile. Così abbiamo 'messo le ruote alla cucina' e oggi la Cucina mobile, partita da Milano solo qualche sera a settimana, ha riscontrato grande successo e moltiplicato il numero di pasti distribuiti", racconta Alberto Sinigallia, presidente di Progetto Arca, ringraziando i volontari per il loro prezioso lavoro e JTI Italia per il contributo all'acquisto del food truck. "COMUNE DI PADOVA È VICINO ALLE PERSONE" "Un'iniziativa che porta il Comune di Padova ad essere sempre più vicino alle persone, nel solco di un impegno e una sfida che nei prossimi mesi, complice la situazione attuale, sarà sempre più intensa", afferma il vicesindaco di Padova Andrea Micalizzi. "I PASTI SONO L'OCCASIONE PER UN CONTATTO UTILE AD AVVIARE UN DIALOGO" Il servizio di Cucina mobile non offre solo un pasto caldo ma rappresenta anche un punto di contatto con chi si trova in difficoltà, occasione per avviare un dialogo utile a instaurare una relazione di fiducia. A Padova il servizio a bordo della Cucina Mobile è svolto in collaborazione con l'amministrazione comunale, la cooperativa sociale Cosep e l'associazione di volontariato Noi sulla Strada. "IL FOOD TRUCK CONSENTE DI RAGGIUNGERE LE PERSONE DOVE HANNO BISOGNO" "Siamo consapevoli delle difficoltà che centinaia di persone e di famiglie affrontano ogni giorno. Sappiamo che l'emergenza alimentare è uno degli aspetti più drammaticamente attuali ed è per questo che siamo così orgogliosi di poter inaugurare insieme a Fondazione Progetto Arca, dopo quello a Bari, il servizio di cucina mobile anche a Padova. Il Food Truck è uno strumento fondamentale per offrire supporto alle persone senza dimora, raggiungendole là dove ne hanno più bisogno", conclude Lorenzo Fronteddu






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 12-10-2022 alle 10:55 sul giornale del 12 ottobre 2022 - 14 letture

In questo articolo si parla di sanità, ambiente, cultura, attualità, lavoro, politica, agenzia, welfare, economica, hi-tech, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dvpY





logoEV