SEI IN > VIVERE PADOVA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Cittadella: Enrico Rava & Mauro Ottolini, il 31 agosto il concerto inaugurale di "Cittadella Jazz"

3' di lettura
28

Concerto di giovedì 31 agosto Piazza Pierobon, ore 21:30 Enrico Rava & Mauro Ottolini brass ensemble “Lester’s Fantasy” Enrico Rava (flicorno), Mauro Ottolini (trombone, arrangiamenti), Guido Bombardieri (sax alto, clarinetto), Andrea Lagi (tromba), Emiliano Vernizzi (sax tenore), Enrico Terragnoli (chitarra, banjo), Glauco Benedetti (sousaphone), Zeno De Rossi (batteria), Vanessa Tagliabue Yorke (voce) In caso di maltempo il concerto si terrà al Palahockey di Cittadella

La terza edizione di Cittadella Jazz sarà inaugurata giovedì 31 agosto da un concerto del decano dei trombettisti italiani: Enrico Rava (in Piazza Pierobon di Cittadella (PD) alle ore 21:30). "Lester's Fantasy", una produzione orchestrale co-diretta con il trombonista Mauro Ottolini, è uno dei più sontuosi e riusciti progetti diretti da Rava negli ultimi anni, tra l’altro di ancora rarissimo ascolto, essendo appena alla seconda apparizione dal vivo. Per questo fulgido omaggio al variopinto repertorio di Lester Bowie, assieme a Rava e Ottolini saliranno sul palco Guido Bombardieri (sax alto, clarinetto), Andrea Lagi (tromba), Emiliano Vernizzi (sax tenore), Enrico Terragnoli (chitarra, banjo), Glauco Benedetti (sousaphone), Zeno De Rossi (batteria) e Vanessa Tagliabue Yorke (voce). Biglietto 15 euro.

Il concerto è una sorta di prologo per il festival, che tornerà poi con tre serate consecutive dal 14 al 16 settembre.

Cittadella Jazz, con la direzione artistica di Valerio Galla e Andrea Bertollo, è organizzato da Pro Cittadella, con il contributo del comune di Cittadella.

Enrico Rava torna a eseguire un progetto monografico su Lester Bowie, per lui una sorta di fratello spirituale. Era già accaduto una decina di anni fa con il Parco della Musica Jazz Lab. Quell’esperienza ora si aggiorna: Mauro Ottolini, che aveva curato tutti gli arrangiamenti, diventa co-leader. L’organico è sempre ampio, focalizzato su molteplici fiati, ma con una diversa strumentazione per la ritmica, nella quale emergono le predilezioni timbriche di Ottolini (il sousaphone, le chitarre ortodosse e le invenzioni di Enrico Terragnoli).

Tra Rava e Lester Bowie, lo storico trombettista e co-fondatore dell’Art Ensemble of Chicago, corre un evidente fil rouge stilistico. Ma una simile sintonia pare esserci anche tra la musica di Bowie e le sonorità messe in campo dalla penna di Ottolini, coi loro colori rutilanti, gli innesti sorprendenti, gli impasti visionari.

La scaletta, in cui non mancheranno alcuni brani storici di Enrico Rava, ripercorre le molteplici direzioni della carriera di Bowie: entrato nella storia del jazz dalla porta del free, il trombettista ha in verità percorso la musica afroamericana dalle sue accezioni più avanguardistiche e colte a quelle più popolari (blues, soul, funky, reggae). “Lester’s Fantasy” riporta alla luce brani che Bowie aveva scritto o arrangiato destinandoli a varie formazioni, dall’AEOC alla celebre Brass Fantasy, evidenziando i tratti più personali del loro autore: la pluralità dei linguaggi e la capacità di far convivere impegno e divertimento nella stessa battuta musicale.

Informazioni:

Pro Cittadella: tel.: 049 5970627

Cittadella Jazz: email: cittadellajazz@gmail.com

www.facebook.com/cittadellajazzfestival

Biglietti:

Enrico Rava & Mauro Ottolini Brass Ensemble (31 agosto): posto unico 15 euro

Prenotazione biglietti:

Pro Cittadella: tel.: 049 5970627

Direzione artistica: Valerio Galla e Andrea Bertollo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2023 alle 16:11 sul giornale del 25 agosto 2023 - 28 letture






qrcode