SEI IN > VIVERE PADOVA > ATTUALITA'
articolo

Mercato immobiliare, il punto sulla situazione in Veneto

2' di lettura
12

Il primo trimestre del 2024 ha dipinto un quadro positivo per il mercato immobiliare del Veneto, mostrando una crescita in entrambi i segmenti di compravendita e locazione. Sono stati in particolare due i fattori che hanno contribuito a questo risultato positivo e che lasciano ben sperare anche in ottica futura: si parla di aumento di prezzi e di incremento della domanda. Vediamo i dettagli seguendo le indicazioni fornite da Euroservice immobiliare a Padova e Venezia.

Veneto, prezzi in salita per gli immobili

Sia i prezzi di vendita che quelli di affitto hanno registrato un aumento rispetto all'anno precedente. A marzo 2024, il prezzo medio al metro quadro per gli immobili residenziali in vendita si è attestato a €1.814, con un incremento del +7,0% rispetto a marzo 2023. Analogamente, i prezzi di locazione hanno visto un rialzo del +5,7% nello stesso periodo, con una media mensile di €11,46 al metro quadro.
Il tutto come si accennava, fa da contraltare ad un’altra contingenza positiva, vale a dire la domanda piuttosto robusta: più nel dettaglio la domanda di acquisto e affitto di immobili è rimasta forte in tutto il Veneto, alimentata da diversi fattori tra cui tassi di interesse ancora favorevoli, un mercato del lavoro stabile e una crescente fiducia dei consumatori.


Le città più richieste: Venezia su tutte

La crescita ha interessato quasi l'intera regione, con la maggior parte delle province e dei comuni che hanno registrato aumenti di prezzo. Le uniche eccezioni sono state il comune di Treviso (-0,9%) e la provincia di Rovigo (-3%) per quanto riguarda i prezzi di compravendita. Tra le province, Venezia si distingue con i prezzi medi più alti, sia per le compravendite (tra gli 8 e i 12mila €/mq) che per gli affitti (€13,50/mq).
In linea genarle le città più richieste del veneto sono Venezia, come detto, quindi Verona, Treviso e Padova; in aggiunta a queste c’è anche interesse intorno a Vicenza, Rovigo, Belluno e a città più piccole come Feltre e Chioggia

Previsioni per il futuro del mercato immobiliare in Veneto

Le previsioni per il mercato immobiliare veneto nel restante del 2024 rimangono positive: gli esperti prevedono che la crescita continuerà, seppur a un ritmo più moderato rispetto ai primi mesi dell'anno. La stabilità economica e la domanda sostenuta dovrebbero sostenere il mercato, con possibili fluttuazioni dovute a fattori esterni come l'andamento dei tassi di interesse e l'inflazione.



Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2024 alle 09:00 sul giornale del 30 aprile 2024 - 12 letture



qrcode